Misure box


Una volta stabilito il tipo di cassa da costruire, chiusa, reflex o altro, bisogna dare forma egif calcolatrice misure concrete al box che ospiterà il nostro subwoofer.

 La forma che daremo al box, generalmente è tale da occupare il minor spazio possibile. Le misure, come da progetto, devono essere rispettate. Per determinare altezza, profondità e larghezza abbiamo un dato certo da cui partire: IL VOLUME, espresso in lt. (litri). Un litro è uguale ad un decimetro cubo (dcm3 ). Piccola parentesi per sapere quale sia il volume necessario. Due ipotesi sono possibili. Una prevede di realizzare una cassa armonica così come suggerisce il produttore del sub; l'altra è che vi trovate in possesso di un subwoofer del quale non conoscete ne i parametri ne il volume necessario. In questo caso, in base a marca e sigla dell'altoparlante procuratevi i parametri e poi usate un software di progettazione come BassPC ( download ).

Ma vediamo qualche esempio pratico:

disegno box fig.1

Il box in figura 1 ha la forma che vogliamo dare alla nostra cassa, dal punto di vista dell'ingombro non è certo la migliore soluzione, ma ci sarà utile per semplificare i calcoli. Come già detto dobbiamo partire dal volume NETTO stabilito da progetto, supponiamo che sia 40 litri.

Sappiamo che 40 litri sono uguali a 40 decimetri cubi che, per comodità trasformeremo in centimetri cubi con la semplice operazione  40x1000= 40.000 (centimetri cubi). Considerato che è conveniente occupare tutta l'altezza che il nostro baule ci consente possiamo avere un primo dato certo, ipotizziamo 50 cm. Un'altro dato approssimativo può essere la larghezza: ad esempio decidiamo di occupare soltanto 60 cm in larghezza. A questo punto è necessario dare una base al nostro box, di misure tali da arrivare ai 40.000 cm cubi. 

Moltiplichiamo la nostra altezza  50 per la nostra larghezza 60 e otteniamo 3.000. Non resta che dividere 40.000 (volume in centimetri) per 3.000 (prodotto dei dati certi) = 13 cm (misura della base per arrivare ai 40 litri). Naturalmente, se invece che la base vogliamo calcolare la larghezza l'operazione da eseguire è identica.

base decisa 20 cm   altezza decisa 50 cm 

  20x50= 1.000

40.000.1.000= 40 cm (misura della larghezza)

box subwoofer fig.2subwoofer box

I calcoli si complicano quando, nel tentativo di occupare il minor spazio possibile, le forme geometriche diventano più complesse. Il box di fig.2 presenta una parete obliqua che andrà appoggiata allo schienale del sedile posteriore, monteremo il subwoofer dal lato opposto, il cerchietto rappresenta il reflex (scusate ma è il meglio che riesco a fare).

Il problema è stabilire l'esatta inclinazione del lato obliquo per consentire che si adatti all'inclinazione dello schienale della vostra auto, e questo, io non posso saperlo. Per il calcolo del lato obliquo, conviene determinare per prima la misura che dovrà avere la base inferiore, e poi, usando un metro del tipo in legno a snodi cercare di adattarlo all'inclinazione dello schienale per poi chiudere sulla perpendicolare della base inferiore. Avrete così determinato la misure di base inferiore, base superiore e altezza, non resta che determinare la larghezza giusta per arrivare al volume desiderato, supponiamo 45 litri = a 45.000 cm cubi.

Ipotizziamo che il box per adattarsi al vostro schienale abbia le seguenti misure:

base inferiore  35 cm    base superiore  20 cm    altezza   40 cm

dobbiamo prima calcolare l'area del trapezio e per farlo sommiamo la base inferiore più la base superiore, moltiplichiamo per l'altezza e dividiamo per due, nel nostro esempio avremo:

area = 35+20x40:2= 1.100 cmq (area del trapezio)

non resta che dividere il volume per l'area del trapezio e ricaveremo la larghezza

45.000:1.100=    40,90 cm (larghezza necessaria per arrivare a 45 litri)

Naturalmente è possibile dare ai box qualsiasi forma e può capitare che anche per gli esperti di calcoli geometrici, è impossibile determinare il volume risultante. Ad esempio, desiderando costruire un box che si adatti ad una nicchia laterale del baule, potremo usare una rete metallica da adattare alla forma della nicchia stessa e sulla base della forma ottenuta o rivestendo la rete con abbondante vetroresina, ricavare una struttura a cui accoppiare un pannello in legno dove monteremo il subwoofer. Ma quale sarà il volume NETTO?  Beh, se avrete fatto un buon lavoro sarà sufficiente riempire il box con dell'acqua (sperando che non "perda") e poi controllare quanti LITRI ne sono stati necessari: tanti litri d'acqua, tanti litri di volume. A questo punto la scelta del subwoofer ed il calcolo del tubo reflex potrà essere fatto in base al volume ottenuto. 

NB: nel fare i calcoli tenete presente lo spessore dei pannelli e aggiungete 1 o 2 litri per l'ingombro dell'altoparlante. A questo proposito vi ricordo che i volumi consigliati sono quelli effettivamente necessari, al NETTO di ogni ingombro.






comments powered by Disqus