Tu sei qui

Nuova Punto by SimoPunto2

Vedi tutto su:

Vedi tutto su:

COMPONENTI SCELTI

Sorgente :

  • Audiomedia 4x50(non conosco il modello)

Amplificatore:

  • JBL 75.4  da 520W

Fronte anteriore:

  • Woofer Hertz Serie Hi Energy mod. HV165
  • Tweeter Hertz Hi Energy mod. HT25

Fronte Posteriore :

  • Subwoofer Hertz Serie Energy mod. ES300
  • Midwoofer Hertz Serie Energy mod. ECX100

Accessori e cablaggio :

  • I cavi positivo, negativo, il cavo audio, le guaine di protezione, il porta fusibile, il fusibile, i cavi di collegamento a casse e subwoofer sono tutti Gold Plated connectors della Phonocar.

DESCRIZIONE IMPIANTO

  • Partirei dalla sorgente perché essendo la prima cosa che leggerete arrivati alla fine spero ve la sarete dimenticata: non sono ancora riuscito a  cambiare la sorgente audiomedia che mi sono ritrovato in auto quando l'ho comprata. Non c'è molto da dire su questa sorgente,si limita a leggere i normali cd, gli mp3 sono già off limits per questo modello e il segnale non è ovviamente molto pulito e per questo spero di riuscire a provvedere alla sua sostituzione al più presto.

Visto che siamo partiti dall'anteriore continuerò dal davanti verso il posteriore.

  • Ho scelto di comprare questi tweeter per la loro potenza e la pulizia dei suoni che malgrado la sorgente questi riescono a produrre. Come scritto sopra il modello è HT25, sono tweeter al neodymium da 120Watt (92 db/SPL). Le voci sono chiare e ben comprensibili per ogni tipo di musica che si vuole apprezzare in auto. Sono stati posizionati sopra al regolatore dello specchietto con il supporto a 30° per indirizzare il suono verso il passeggero dalla parte opposta al tweeter.
  • I woofer sono da 250Watt l'uno (92db/SPL)stati montati in portiera, per montarli ho dovuto mettere gli spessori perché toccavano il vetro quando scendeva. Sopra ho montato le griglie ma nelle foto non si vedono perché ho preferito far vedere meglio le casse. Sono molto soddisfatto anche per quanto riguarda i woofer, il suono è pulito e potente, molto potente, tanto da riuscire a tenere a bada le sberle che arrivano dal sub nel bagagliaio.
  • Sia i tweeter che i woofer passano nelle mani del crossover anch'esso Hertz mod. 2W.20.

Passiamo quindi al posteriore.

  • Nel bagagliaio trova posto l'amplificatore un JBL serie Grand Touring  mod. 75.4 da 540W che utilizzo per il sub e per il fronte anteriore.
  • Nel bagagliaio ho posizionato il subwoofer Hertz mod. ES300 da 30 cm che trovo molto robusto, forse per questo non velocissimo ma veramente potente, si comporta bene e “sta al suo posto” nel senso che non danneggia la scena sonora con bassi troppo invadenti e fuori posto. Il sub è stato montato in cassa chiusa purtroppo non ho idea di quanti litri sia ma occupa quasi mezzo bagagliaio.
  • Con un anteriore ben messo e un posteriore con un sub da 30 cm ho notato che i passeggeri dietro sentivano ovviamente troppo il sub, perdendo gli alti. Per risolvere il problema ho messo negli alloggiamenti predisposti sulla mia auto 2 casse a 2 vie mod. ECX100 da 10cm che si comportano bene negli alti e discretamente nei medi ma non hanno praticamente nulla per le frequenze basse, ed è proprio ciò che mi serviva, in questo modo anche i passeggeri di dietro possono sentire la musica invece di limitarsi a farsi “massaggiare la schiena” dal subwoofer.

COSTRUZIONE BAGAGLIAIO

Come è facile intuire dalle foto il bagagliaio non è quello originale, ma è stato interamente “ricostruito” in legno da me e mio padre(colgo l'occasione per ringraziare quell'anima pia di mio padre che mi ha aiutato e “sopportato” per ben 2 settimane, tempo che è servito ad effettuare tutti i lavori).

Sono stati creati 2 pannelli laterali che funzionano anche come piccole casse di risonanza per le casse da 10cm è stato fatto un pannello posteriore e una base sulla quale appoggiare la cassa del subwoofer(comprata nera e poi rivestita di bianco) e la cassa dell'amplificatore che è stata costruita identica a quella del subwoofer che occupava precisamente la metà del bagagliaio gli è stata messa una finestra in plexiglas in modo da poter vedere l'amplificatore anche con la cassa chiusa. La cassa dell'amplificatore è dotata di coperchi ed è attaccata con delle calamite che evitano di far “correre il coperchio per il bagagliaio”.  L'ampli è raffreddato da 2 ventole che sono posizionate dove vedete i 2 buchi nella cassa.

Sotto le casse, nell'asse posizionata sul fondo è stata creata una botola per poter accedere alla ruota di scorta.

NOTE

Volevo innanzitutto premettere che tutto il lavoro è stato fatto artigianalmente da me e mio padre senza l'aiuto di nessun installatore.

La scelta di riempire tutto il bagagliaio è nata dal fatto che girandoci in città non lo uso mai per nessuna ragione e quindi perché lasciarlo vuoto? Inoltre nel caso di viaggi e vacanze rimane montata solo tutta la struttura, togliendo il cassone del sub e dell'amplificatore e montando l'amplificatore nello spazio creato appositamente tra i sedili e la parete verticale del bagagliaio, in questo modo, anche se senza il subwoofer non si rimane senza musica durante i viaggi.

È in programma l'acquisto di un condensatore da 1 Farad e della nuova sorgente!

Spero che i vostri commenti arrivino numerosi e spero che siano costruttivi, le critiche sono ben accettate basta che però siano fatte per aiutare a migliorare e non solo per “distruggere”.

Grazie a tutti e scusate se la descrizione è molto lunga ma non volevo tralasciare nulla in modo da darvi tutte le info necessarie a dare dei consigli il più adeguati possibile.

Ti potrebbe interessare anche