Tu sei qui

Guide Hi-Fi Car

Il Car hi-fi inizia qui - installiamo un impianto car audio.

interni auto

Questa è la pagina di apertura della sezione Car HiFi, argomento principale del sito. Entriamo subito nel vivo del tema elencando i maggiori ostacoli che dovremo superare per installare correttamente un impianto car stereo ed ascoltare al meglio la nostra musica preferita anche in auto.

Una corretta installazione é il primo requisito necessario ad ottenere un risultato di qualità che possa garantire un ascolto appagante. L'installazione non può limitarsi al posizionamento dei componenti e neppure alla scelta di essi.Questo importante concetto è meglio spiegato nell'articolo di Lorenzo, la corretta collocazione degli altoparlanti in abitacolo.

Avendo ben chiaro il risultato che si vuole raggiungere, é necessario saper combinare tutti gli elementi con equilibrio indirizzando maggiori risorse agli anelli deboli che costituiscono la "catena hi-fi". Inoltre, ci troviamo ad operare in un ambiente che per sua natura é contrario alle principali regole di un buon ascolto musicale, a causa di:

  • Mancanza di spazio, dove posizionare elettroniche e componenti come subwoofer, amplificatori e non ultimi altoparlanti.
  • Rumore di fondo, un'auto in movimento genera rumore di fondo che, con intensità significative comprese tra 20 e  200 hz ed oltre,  reca un effetto mascheramento ai suoni di gamma bassa.
  • Sbalzi di temperatura e umidità, mettono a dura prova materiali ed elettroniche (pensate agli altoparlanti installati nelle portiere o ad un amplificatore inserito in uno spazio poco ventilato).
  • Insufficienza di predisposizioni per altoparlanti (sono rare le auto con le predisposizioni per woofer, medi e tweeter ed a volte quelle esistenti e meglio usarle per altri scopi).
  • Superfici riflettenti (alla presenza di onde acustiche, i vetri dell'auto si comportano come specchi) e superfici assorbenti (sedili e moquette).
  • Necessità di rispettare norme di sicurezza e di installazione. Senza trascurare il più piccolo particolare, finalizzando i dettagli alla massima resa con il minimo sforzo, è necessario rispettare la vettura e garantirne la piena fruibilità in qualsiasi condizione. (Di solito questo non è un ostacolo insuperabile ma richiede notevole impegno finanziario).
  • Asimmetria del punto d'ascolto, ecco un ostacolo insuperabile: in auto si sta seduti a destra o sinistra. Tranne che voler occupare centralmente il sedile posteriore, inevitabilmente uno dei due canali diffusori si troverà più vicino all'ascoltatore e per di più avrà un angolo molto sfasato rispetto al punto ideale d'ascolto, cioè in asse. (A pensarci bene, una soluzione a questo problema ci sarebbe, si chiama McLaren F1, quello che manca é il miliardo e più di lire necessario al suo acquisto, infatti la "macchinetta" in questione ha la guida al centro. Ah! E' stata dotata di un sistema audio Kenwood che, tra le altre soluzioni, ha previsto l'uso di woofer con magneti al neodimio: sembra che con speakers normali, a causa del maggior peso, problemi di bilanciamento avrebbero potuto influire sulla stabilità della vettura. Beh, sfiorando i 300 Km/ora c'è d'aspettarsi di tutto).

Dare una risposta definitiva a quanto sopra esposto non è mia pretesa, ma un contributo della mia esperienza mi auguro sia gradito.

Cercando di evitare argomenti troppo tecnici, è mio intento tracciare un percorso che ci guidi dalla scelta dei componenti da installare fino alle considerazioni sul risultato ottenuto.

Ti potrebbe interessare anche