Tu sei qui

Subwoofer in push-pull

Vedi tutto su:

I sistemi push-pull sono una variante applicata alle casse reflex e a carico simmetrico. Per avere un sistema push-pull, abbiamo bisogno di due altoparlanti che monteremo uno di fronte all'altro, accoppiandoli come faremmo per confrontare il loro diametro.

carico-simmetrico-push-pull.jpgContrariamente a quello che si potrebbe pensare, lo scopo non è di aumentare la resa ma di abbassare la frequenza di risonanza del sistema, da cui deriva un notevole miglioramento. Questo è possibile grazie al fatto che l'altoparlante esterno si trova a lavorare in aria libera; infatti, essendo collegato in controfase, quando il driver interno tirerà quello esterno spingerà e non dovrà vincere la resistenza dell'aria, d'altro canto avendo la faccia posteriore all'esterno della cassa, reagirà come se fosse montato in un semplice pannello: in aria libera.

Ora, è interessante notare che un altoparlante funzionante in aria libera ha una frequenza di risonanza più bassa, di quanto non avrebbe se lo stesso fosse montato in cassa. Passando alle cose pratiche nei sistemi a push-pull, è possibile ridurre drasticamente, fino alla metà, le dimensioni della cassa e non avere carenza di prestazioni.
Il prezzo da pagare, perché c'è sempre un prezzo ad ogni cosa, è l'acquisto di due altoparlanti invece che uno.

La scelta dell'altoparlante in questi casi sarà orientata su piccoli diametri compresi tra 16 e 20 cm. E' bene scegliere altoparlanti con sospensioni in gomma morbida.

Pro: dimezzamento del box ottima estensione in gamma bassa anche con piccoli diametri.

Contro: sono necessari ottimi altoparlanti e progetti accurati.

La figura mostra il grafico di risposta di un sistema push-pull reflex. La curva senza gobba è il volume necessario secondo un progetto standard eseguito con BassPC in 24 litri, mentre la curva con lo gobba ho voluto tracciarla comunicando a BassPC di raddoppiare il volume, come vedete non ci sono miglioramenti così netti.

grafico risposta reflex in push pull

Ti potrebbe interessare anche